Lavoro digitale in Italia: il programma completo del Digital Smart Working Day
Ricordi

Lavoro digitale in Italia: il programma completo del Digital Smart Working Day


Valeria Sebastiani / 01 Settembre 2015

Come cambia il mondo del lavoro nell’epoca digitale? Tenteremo di rispondere a questa domanda con il primo evento collaborativo italiano dedicato a questa tematica, il Digital Smart Working Day 2015 (#DSWD15) il 16 settembre a DoLab, Roma.

Il digitale, tra tutte le invenzioni, è quella che ha impattato maggiormente su economia e società, un vero e proprio tsunami la cui forza d’urto non accenna a diminuire, influenzando tutti i settori lavorativi, anche quelli più tradizionali e meno tecnologici.

La capacità di cavalcare l’onda di questa rivoluzione sviluppando capacità e competenze specifiche, è quella che fa la differenza nella crescita economica e nel progresso dell’economia del Paese.

A sottolinearlo è anche il manifesto di eSkills for Job, la campagna di comunicazione e sensibilizzazione sul tema delle discipline digitali targata UE:

Per il futuro dell’Europa è necessario accrescere tra i cittadini (e in particolare tra i giovani), la consapevolezza della necessità di migliorare le proprie competenze di applicazioni e tecnologie digitali.”

Ma qual è lo stato dell’arte della digitalizzazione delle imprese e quale il suo impatto sul lavoro e sull’economia italiana?

Per Accenture, maggiore è il grado di densità digitale di un paese, migliori sono le prestazioni. L’aumento di 10 punti della “Digital Density” e il relativo aumento di produttività, potrebbero generare una crescita media annua di 0,25 punti percentuali di Pil in Italia, con un incremento stimabile per il 2020 pari all’1,8 per cento.

Una ricerca di Technical Hunters riporta che il digitale sta creando nuove opportunità di lavoro e sta aumentando notevolmente i salari (+15% di posti di lavoro in un anno). In particolare, i settori e-commerce e social media sono in forte crescita, con un valore di mercato in Italia di oltre 13 miliardi di euro, in up dell’85% nel 2014 per il solo settore mobile.

Ma la strada da fare è ancora in salita: secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, “oggi solo il 14% delle nostre imprese supporta le proprie operation con strumenti digitali al cospetto del 25% di quelle francesi, il 33% di quelle tedesche e addirittura il 62% di quelle spagnole.”


Essere un ecosistema di incontro tra chi ha deciso di arricchire il proprio bagaglio di competenze digitali e chi è alla ricerca di figure professionali con competenze tecniche, rappresenta il focus e la mission del programma di DoLab School, la scuola di digitale, che riapre la sua stagione formativa con all’attivo più di 600 giovani formati in più di 20 discipline digitali.

Il Digital Smart Working Day sarà dedicato al macro argomento del lavoro digitale, che sarà affrontato sotto diversi aspetti: dalla rivoluzione digitale delle imprese italiane, alla necessità di ottimizzare l’utilizzo di strumenti e processi social attraverso la digitalizzazione aziendale.

 

Digital Smart Working: molto di più di un open day

 

L’evento si propone come un’occasione di riflessione e confronto sul cambiamento che sta vedendo coinvolto il nostro mercato, attraverso un insieme di testimonianze di esperti qualificati e stakeholder che forniranno un ventaglio di prospettive diverse e idee innovative con le quali confrontarsi, in un panel 100% digital.

A discuterne, nel panel d’apertura “Digital Smart Working: dati opportunità, professioni emergenti” saranno esperti del settore: Diego Ciulli, Google, Demetrio Migliorati, Mediolanum, Valentina Marini, Hitrea, Daniele Chieffi, Eni; Alessio Carciofi, Your Digital Detox, Andrea Solimene, Seedble.

A seguire, una serie di workshop su “Social, Tech & Design, trends & to do”, con alcuni dei coach della scuola: Valentina Falcinelli, copywriter; Ivano Turi, IT Manager; Gaia Zuccaro & Nicola Di Cosmo, web & UX designer; Davide Basile, digital marketing specialist; Veronica Gentili, web marketer & social media specialist.

Ti invitiamo a scoprire il programma completo e a registrarti su Eventbrite, o sul nostro sito. Affrettati! L’evento è completamente gratuito, ma sono disponibili solo 200 posti a sedere.

 

Viaggio controcorrente ma monitoro il flusso. Digital Strategist presso DoLab School.